Nell’anno 2025, dopo la catastrofe passata alla storia come Morìa

l’economia dei consumi ha trovato un nuovo modo per nutrirsi di se stessa, e la risorsa più preziosa è un nuovo cibo da ricchi. John Smith Jones è il migliore: cacciatore di Central New York City, maschio alfa di una nuova razza di predatori. John Smith Jones è il migliore: quando fa un errore è un errore madornale. L’unico che un ammazzacarne non può permettersi. In meno di ventiquattr’ore ce li ha tutti addosso, soprattutto i vecchi amici: un narcotrafficante, un’assassina, uno sbirro in punizione. E l’Ultima Speranza dell’umanità. La sua fuga sarà una lunga scia di sangue tagliata da altri viaggi: la nemesi silenziosa dell’Eroe Marziale Wang, gli assalti di Harry the Mod, assassino vintage, il lento strisciare delle allucinazioni in carne e ossa uscite dal passato di tutti.
Nuova epopea pop firmata Wu Ming 5, Free Karma Food è lo specchio apocalittico — ovvero ben poco distorto — del presente reale con le sue nevrosi biochimiche e di un futuro possibile che puzza di alcol etilico e carne bruciata. Cacciatori e cacciati consumano pneumatici, droghe e vite umane, invertono ruoli e riscrivono storie narcotizzando ogni morale lineare, impegnati in un inseguimento dove non conta sapere chi arriverà prima. Ma cosa significa arrivare.

“Il titolo Free Karma Food è stato sognato, e il romanzo si è raggrumato a partire dal titolo. E’ un romanzo con una tensione filosofica, che appare sotto le spoglie dell’action book fantascientifico. In questo senso non è niente di nuovo. La vicinanza tra filosofia e fantascienza è stata segnalata da molti e non sono il primo a percorrere quella strada” – WU MING 5
PAGINE E ULTIMI UPLOAD
FREE KARMA WEBCONTENTS
Le pagine del FKF MAGAZINE
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10
Incipit di FREE KARMA FOOD a p.1
Pop up su W. Burroughs a p.1
Pop up su C. Bukowski a p.1
10 pop up sul cast di FKF a p.2
A p.3 tre profeti del consumo di carne U: Dahmer, Chikatilo, Bokassa.
A p.3 la viva voce morta di Totò che enuncia che “Quest’anno c’è stato una grande morìa delle vacche”, con pop up sulla lettera integrale in cui lo enuncia insieme a Peppino
A p.4 la playlist di FKF, con microassaggi in mp3.
A p.4 un brano dal romanzo su un uso alternativo della Vespa, con sorprendente pop up quiz da Vacanze Romane.
A p.5 tutti i manuali di cucina per preparare la “Carne U”, con apposito pop up dal più celebre venditore di libri su Internet.
A p.5 la prima pubblicità per il lancio sul mercato della nuova droga Cao Dai One, con gnomico pop up.
A p.6 l’imperdibile cartoon orwelliano The Meatrix.
A p.6 due articoli in pop up sull’apocalisse alimentare: uno di Devinder Sharma e l’altro di Stephen Leahy.
A p.7 un mix a pop up multipli su religioni e guru: Sai Baba, Osho, il guru di Aum, Benny Hinn, Sun Tzu.
A p.7 un articolo sul delirante suicidio di massa degli adepti della setta Heaven’s Gate.
A p.7 un articolo sul delirante suicidio di massa degli adepti della setta Heaven’s Gate.
A p.8 il generatore random di frammenti da FREE KARMA FOOD.
A p.8 un articolo sulla censura di un film tedesco dedicato a un caso di cronaca di normale cannibalismo berlinese.
A p.10 l’elenco delle persone, dei personaggi, degli staff e delle deità presenti su FKMagazine, con un inesplicabile pop up.